lunedì 5 novembre 2012

Milioni di milioni - Marco Malvaldi


Milioni di sbadigli...

Quelli generati in chi è toscano da questo libro.

Perché: tolta un’ironia toscaneggiante sui generis che almeno a me non fa proprio né caldo né freddo, questo “giallo” ha il fascino di una partita a Cluedo e mi sa che la signora Samantha - peraltro già oberata dalla nascita dell'erede Malvaldi - avrebbe fatto meglio a risparmiarsi il “parto” della trama di questo libro, banale e trita come quella di un Harmony. 

Unica differenza con gli Harmony la continuativa incapacità nei rapporti con l’altro sesso del protagonista Piergiorgio, incapace di creare un qualsivoglia legame con la collaboratrice – e deuteragonista – Margherita nemmeno se fosse messo ignudo ed eccitato nel di lei letto, e in tono da questo punto di vista col titolare del BarLume nonché con lo sposato e rotondeggiante Pellegrino Artusi dell’Odore di Chiuso. Mi sa che anche in questo c’entri lo zampino della Samantha…

MILIONI DI MILIONI
MARCO MALVALDI
Brossura 208 Pagine
Edizione: 1
ISBN-13: 9788838927638
Editore: Sellerio (La memoria; 909)

Nessun commento:

Posta un commento