domenica 20 maggio 2012

La soluzione del codice Maya - Michael D. Coe


Altro che il Codice da Vinci!

Ecco un libro che deve sicuramente – e per buona sorte, viene da dire – la sua pubblicazione alla questione della “profezia” Maya sulla fine del mondo prevista per il dicembre 2012. Per fortuna non ha nessuna attinenza con questo genere di sciocchezze, ma rappresenta invece un interessante e ben documentato excursus sulla storia della decifrazione delle iscrizioni Maya dalle origini fino alla situazione attuale, che vede una comprensione quasi completa di questa scrittura così ostica.

Le vicende e le persone coinvolte in questo complesso lavoro sono tratteggiate con bravura e competenza, tant’è che in molte pagine sembra di leggere un romanzo d’avventura, pieno di esploratori intrepidi – dei veri Indiana Jones ante litteram – lanciati a setacciare le foreste impervie e pericolose dell’America Centrale alla ricerca dei resti affascinanti e oscuri dell’antica civiltà Maya.

Su questo sfondo Coe racconta in modo piuttosto chiaro le vicissitudini delle tecniche di decifrazione dei geroglifici Maya, permettendo anche ai profani come me di gettare uno sguardo nella lingua e nel cuore di un popolo da noi lontanissimo nello spazio e ancor più nel tempo.

Nessun commento:

Posta un commento